ArticleDetailOneInstance ArticleDetailOneInstance

PASSITO È PASSIONE: IL TRENTINO DOC VINO SANTO A PALAZZO ROCCABRUNA

L'eccellenza del Trentino Doc Vino Santo - apprezzato vino dolce "da meditazione" - a Palazzo Roccabruna a Trento

PASSITO È PASSIONE: IL TRENTINO DOC VINO SANTO A PALAZZO ROCCABRUNA

Trento dal 05 aprile 2018 al 07 aprile 2018

Palazzo Roccabruna, Via S. Trinità, 24 | dal 20 al 22 aprile 2017

Si narra che agli inizi dell'Ottocento i Conti Wolkenstein, signori di Castel Toblino, abbiano ordinato al loro cantiniere di preparare un vino molto particolare per festeggiare il loro ritorno in primavera. Il vino preparato in quell'occasione fu un vino dolce, un eccezionale passito ottenuto da uve Nosiola. Così, secondo la tradizione, sarebbe nato il Vino Santo trentino. Altri, invece, fanno risalire ancora più in là nel tempo le origini di questo passito.
Nelle cronache del Concilio si parla infatti di "vini squisitissimi, bianchi, rossi e rosati dei colli di Trento e vini dolci di Santa Massenza" (Michelangelo Mariani).

Ma indipendentemente dalle origini che, come per tutti i prodotti tipici si perdono nella notte dei tempi, oggi il Vino Santo è un apprezzato passito, un "vino da meditazione", la cui eccellenza rende onore alla vitienologia trentina. Frutto di un lungo appassimento di uve Nosiola, che vengono torchiate nel corso della Settimana Santa, il Trentino DOC Vino Santo si imbottiglia solo dopo una lunga permanenza in botti – almeno quattro anno, ma più spesso otto o dieci.

Dalle stesse uve, ma senza appassimento si ricava anche la Trentino Doc Nosiola, un bianco leggero e fruttato che è l'unico vitigno a bacca bianca autoctono trentino.


Per info e prenotazione: Palazzo Roccabruna | via SS. Trinità, 24 - Trento | Tel. 0461 887101
 

Contatti

Palazzo Roccabruna

Via SS. Trinità, 24 Trento

Tel. +39 0461 887101
www.palazzoroccabruna.it

...

GenericQuery GenericQuery
FWJSALL FWJSALL
background background