ArticleDetailOneInstance ArticleDetailOneInstance

PALAZZO ROCCABRUNA - ENOTECA PROVINCIALE DEL TRENTINO

Vini e prodotti del Trentino

PALAZZO ROCCABRUNA - ENOTECA PROVINCIALE DEL TRENTINO

PALAZZO ROCCABRUNA È L'ENOTECA PROVINCIALE DEL TRENTINO
VETRINA PRESTIGIOSA PER I VINI LOCALI, PUNTO DI RIFERIMENTO PER LA DI DIFFUSIONE DI UNA SOLIDA CULTURA DI PRODOTTO LEGATA ALLE TRADIZIONI DEL TERRITORIO, LUOGO DI FORMAZIONE PER UN APPROCCIO CONSAPEVOLE ED EVOLUTO AL MONDO DEL VINO.

Palazzo Roccabruna, la dimora rinascimentale che la Camera di Commercio I.A.A. di Trento ha dedicato alla promozione del territorio e dei suoi prodotti, è la sede dell'Enoteca provinciale del Trentino.
La struttura, inaugurata il 28 settembre 2007, con l'obiettivo di rappresentare un punto di riferimento istituzionale per la conoscenza della produzione enologica e grappicola locale, è un centro propulsivo per la diffusione di una cultura di prodotto orientata ad un approccio evoluto e consapevole al mondo del vino e dell'enogastronomia trentina
La nascita dell'Enoteca segna una tappa importante nel percorso di rafforzamento dell'immagine della vitienologia locale e un contributo strategico all'attività di valorizzazione e di promozione dell'identità enogastronomica del Trentino, quale parte integrante della sua più ampia identità culturale.
L'Enoteca rivolge la propria attività promozionale anche nei confronti dei prodotti tipici e della cucina tradizionale.
Quattro sono gli aspetti principali in cui si articola tale impegno.

  • La Collezione storica: una splendida raccolta di oltre 600 bottiglie di vini trentini che riflettono la storia della viticoltura locale dagli inizi degli anni Quaranta alla metà degli anni Ottanta. La Collezione, esposta al pubblico, vanta bottiglie rare, pezzi unici, esemplari mai entrati in commercio, e riflette nella grafica delle etichette, nell'uso delle denominazioni, nella scelta dei nomi, la vicenda complessa di un territorio alla ricerca della qualità e della propria identità vitivinicola. Nella raccolta, che è destinata a crescere negli anni, sono rappresentate circa 110 cantine, una trentina delle quali ormai scomparse. Una sezione particolare della Collezione comprende tutti i vini premiati nelle ventiquattro edizioni del concorso della Confraternita della vite e del vino di Trento, e le quattro rare bottiglie che costituiscono la Riserva del Capitolo della Confraternita.
  • La Cantina storica: una raccolta di pregiati vini trentini conservati in condizioni ambientali ideali per l'invecchiamento e riservati a degustazioni verticali in occasioni di particolare rilievo per la promozione dell'immagine vitivinicola provinciale.
  • La Vinaria e le sale di degustazione: l'area di servizio dell'Enoteca dove poter effettuare degustazioni con l'assistenza di sommelier e scoprire l'infinita ricchezza di sapori e profumi dei vini trentini. Gli ospiti possono scegliere fra la proposta a tema di volta in volta suggerita dall'Enoteca
  • Gli incontri di degustazione: appuntamenti, seminari, laboratori enogastronomici, corsi di formazione dedicati alla scoperta dei prodotti enologici locali, al confronto con altre realtà territoriali, il tutto all'insegna di un approccio evoluto e consapevole al mondo del vino. Ogni giovedì alle 18.00 per il ciclo "I giovedì dell'Enoteca", un laboratorio enogastronomico dedicato ai vini del territorio e ogni sabato alla stessa ora per il ciclo "Il sabato con il produttore" un incontro con la storia e la produzione di una delle cantine della nostra provincia.
  • Gli eventi e la cucina: un fitto calendario di manifestazioni a tema che si sviluppano nei fine settimana e che accompagnano gli ospiti in un viaggio appassionato attraverso i sapori e i profumi dell'agroalimentare trentino (olio, miele, Trentino DOC Vino Santo, Asparago De.Co. di Zambana, pesce, vini rosati, formaggi di malga, piccoli frutti; TRENTODOC etc.) con particolare attenzione alla valorizzazione delle ricette tradizionali dedicate ai singoli prodotti e preparate direttamente dagli chef trentini.

L'Enoteca provinciale del Trentino è aperta al pubblico nei giorni di giovedì e sabato con orario 17-22, con la possibilità di effettuare degustazioni di vini, grappe e spumanti, e nei fine settimana in occasione degli eventi enogastronomici.
Per conoscere il calendario delle iniziative: www.palazzoroccabruna.it

L'evento più importante dell'anno è rappresentato da "Bollicine su Trento" - l'ultima settimana di novembre e le prime due di dicembre - dedicato al mondo delle bollicine trentine con eventi culturali e abbinamenti fra spumante metodo classico (Trentodoc) e menù di territorio. La manifestazione è giunta ormai alla XIII edizione.
 

L'enoteca di Palazzo Roccabruna è aperta ogni giovedì, venerdì e sabato dalle 17.00 alle 22.00

Video interattivo VIDEOVIVO - il progetto SPECIFI

L' Enoteca provinciale del Trentino è aperta nel corso dell'anno il giovedì, il venerdì e il sabato dalle 17.00 alle 22.00.

Nel mese di novembre in occasione di "Trentodoc, bollicine sulla città" l'orario dell'Enoteca subisce le seguenti variazioni:

  • Giovedì e venerdì: dalle 17.00 alle 22.00
  • Sabato e domenica: dalle 11.00 alle 22.00

Il Palazzo ospita nel corso dell'anno un'intensa attività di rassegne ed esposizioni. Salvo diverse indicazioni l'orario delle mostre è il seguente:

  • martedì e mercoledì: 9.00 - 12.00
  • giovedì e venerdì: 9.00 - 12.00 / 17.00 - 20.00
  • sabato: 17.00 - 20.00
  • lunedì e domenica chiuso.

Gli orari sopra riportati riguardano le attività di normale apertura al pubblico. Gli stessi possono variare in occasione degli eventi o delle manifestazioni che richiedono un orario diverso o più ampio.
In tali occasioni è meglio consultare l'orario a calendario su www.palazzoroccabruna.it o chiamare il numero +39 0461 887101. 


GenericQuery GenericQuery
FWJSALL FWJSALL
background background
  • Castello del Buonconsiglio, Trento - Archivio APT Trento - foto Campanile