ArticleDetailOneInstance ArticleDetailOneInstance

MUSEO DELL'AERONAUTICA GIANNI CAPRONI | Collezioni e Mostre temporanee

Collezione aeromobili storici, mostra temporanea e visite guidate

MUSEO DELL'AERONAUTICA GIANNI CAPRONI | Collezioni e Mostre temporanee

dal 21 gennaio 2021 al 30 dicembre 2024

Da martedì a domenica in orario 10.00-18.00 | Acquisto biglietto online

  • COLLEZIONE AEROMOBILI STORICI
  • MOSTRA TEMPORANEA Dalle ali alle ruote: il Capriolo. Epopea di una moto trentina (1951-1962)
  • VISITE GUIDATE al Museo Caproni: Sabato 2 luglio e sabato 30 luglio 2022, ore 14.30 e 15.30
    La visita è gratuita ma l'accesso al Museo richiede il pagamento del biglietto d'ingresso (il biglietto è ridotto fino ai 26 anni e gratuito fino ai 14).
 
COLLEZIONI
Il Museo dell'aeronautica di Trento, fondato dal pioniere dell'aviazione trentino Gianni Caproni, è il primo museo aziendale italiano e tra i primi ad esporre una collezione di aeromobili storici originali di rilievo mondiale.
 
 
Sin dai suoi primi anni di attività, Gianni Caproni e la moglie Timina decidono di conservare all'interno delle officine alcuni degli aerei più importanti tra quelli prodotti anziché procedere alla loro dismissione. Nel corso degli anni la collezione si arricchisce di velivoli realizzati da altre aziende e di una cospicua raccolta di opere d'arte. Questa scelta, nel 1929, porta alla fondazione del Museo di Taliedo, in provincia di Milano. Inaugurata nel 1992, la sede di Trento ospita un'importante collezione di velivoli con alcuni pezzi d'inestimabile valore. 
Dal primo luglio 2019 la gestione del Museo è affidata alla Fondazione Museo storico del Trentino. 
 
MOSTRA TEMPORANEA
Fino al 03 luglio 2022
Dalle ali alle ruote: il Capriolo. Epopea di una moto trentina (1951-1962)
Otto motociclette Capriolo d'epoca che, con le loro caratteristiche differenti, rappresentano la storia e l'evoluzione di questa moto prodotta in Trentino.
 
Non solo aerei. L'industria Aero Caproni Trento ha anche prodotto moto. Tra il 1951 e il 1962 negli stabilimenti di Arco e di Gardolo sono state realizzate migliaia di motociclette Capriolo, prima sotto l'insegna dell'Aero Caproni (1951-1957), poi sotto quella di Aeromere (1957-1962).
L'allestimento, nato dalla collaborazione tra Fondazione Museo storico del Trentino e Registro Storico Capriolo, espone otto Capriolo d'epoca. Sono il pezzo forte della mostra, degli esemplari originali (o restaurati come gli originali), di cilindrata diversa e caratteristiche costruttive differenti; racchiudono in sé la storia di questa moto trentina.
La documentazione raccolta completa e arricchisce l'esposizione, accompagnando il visitatore lungo un percorso che corre su due binari paralleli: dati tecnici di tutti i modelli esposti ed evoluzione strorica e sociale di questa moto trentina.
 

Contatti

Fondazione Museo storico del Trentino

Tel. +39 0461 944888 - 230482
info@museostorico.it www.museostorico.it


GenericQuery GenericQuery
FWJSALL FWJSALL
background background