ArticleDetailOneInstance ArticleDetailOneInstance

UNA MAGICA ESTATE TI ASPETTA AL CASTELLO DEL BUONCONSIGLIO E NEI CASTELLI PROVINCIALI

Molte sorprese e suggestive iniziative aspettano il visitatore al Castello del Buonconsiglio e negli altri Castelli provinciali, appena questi prestigiosi manieri potranno riaprire.

Archivio APT Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi - foto P. Geminiani

dal 15 giugno 2021 al 26 settembre 2021

Dettagli e aggiornamenti su tutte le iniziative e sulle modalità di accesso in tutta sicurezza sul sito www.buonconsiglio.it

____________________________________________

IL 2020 NON HA FERMATO I LAVORI NEI CASTELLI PROVINCIALI.

Nonostante la pandemia e la chiusura forzata al pubblico il 2020 per il Castello del Buonconsiglio e le sedi distaccate di Castel Thun, Castel Stenico, Castel Beseno e Castel Caldes è stato un anno intenso di lavori per oltre un milione di euro.

____________________________________________

Nonostante la pandemia e la chiusura forzata al pubblico del museo e delle sedi al Castello del Buonconsiglio e nelle sedi distaccate di Castel Thun, Castel Stenico, Castel Beseno e Castel Caldes i lavori non si sono mai fermati.

È stato infatti un anno con numerosi interventi di restauro, di manutenzione, di pulizia e di rinnovamento seguiti e coordinati dall'architetto del museo Adriano Conci con il suo staff e in collaborazione con la Soprintendenza.

____________________________________________

In questi ultimi due anni il Castello del Buonconsiglio si è di fatto vestito di nuovo, si sono realizzate le nuove sale espositive in Castelvecchio dedicate alla storia delle genti trentine, la sala Cesare Battisti nella Torre Granda, si è inaugurato il nuovo bookshop nel Revolto sotto la Loggia, si è aperta la nuova sala info, si è fatto un profondo restyling della biglietteria. Postazioni multimediali, plastici interattivi e filmati rendono ora il castello ancora più accattivante e al passo coi tempi. Nel dettaglio nel corso del 2020 al Castello del Buonconsiglio è stato rifatto il pavimento del cortile interno di Castelvecchio, è stata smantellata la pedana in legno che conduceva al Lapidario, riportando questo loggiato interno all'antico aspetto con sassi di porfido rievocando la pavimentazione di roccia sulla quale venne edificato Castelvecchio. Molto è stato fatto per la messa in sicurezza del maniero, sono state installate ben 74 videocamere full HD per la videosorveglianza con collegamenti IP, posizionate le linee vita, è stata rivista la rete informatica e l'impianto anti intrusione, risanate le sale di servizio per il personale di custodia delle sale e del bar, e sono iniziati al terzo piano di Castelvecchio i lavori per riproporre al pubblico la collezione egizia, oggi nei deposti del museo. Si è poi rifatta la pavimentazione della rampa di accesso alla Sala del Buonconsiglio, si è realizzato l'impianto di climatizzazione delle sale al piano terra di Castelvecchio e si è dotata Sala Vescovi e la Stua dell'organo di nuova illuminazione. Lungo le mura che danno su Via Clesio si è resa fruibile anche alle carrozzine il tragitto che parte da San Martino e giunge fino a Port'Aquila. Il piano terra del Magno Palazzo, ad oggi utilizzato dal personale di custodia, sarà pronto nelle prossime settimane ad accogliere gli uffici della direzione.

____________________________________________

A Castel Thun si è progettata e realizzata l'illuminazione del fossato interno e delle mura esterne con tre livelli di illuminazione a lampade RGB a led. A dicembre sono terminati i lavori al Cantinone, spazio sotterraneo molto grande che si trova sotto il Loggato dei cannoni. Si sono effettuate le prove climatiche e qui troverà posto, da metà giugno 2021, la collezione di carrozze e slitte della famiglia Thun che sarà presentata con un innovativo allestimento museale multimediale. Sono stati anche sostituti i serramenti del primo piano del maniero al fine di controllare meglio l'umidità interna e si è siglato un contratto con il consorzio irrigazione per la gestione delle risorse idriche del castello che porterà ad un notevole risparmio e ad una adeguata irrigazione dei giardini interni.

____________________________________________

A Castel Stenico si sono restaurati consolidandoli i paramenti perimetrali delle mura, si sono sistemati i pluviali, è in corso la riparazione del tetto del palazzo di Levante e del palazzo di Nicolò, ed è in corso il rifacimento dell' intonaco della vecchia cucina. Sono finiti invece i lavori di restauro nella sala dei medaglioni. È stato anche completamente ristrutturato ed arredato l'appartamento del custode. Novità del 2020 è l'accesso ai giardini del quarto cortile dai quali si può godere di un paesaggio mozzafiato sull'intera valle. Si accede ai giardini scendendo le scale dal punto panoramico dove si trova la piccola terrazza.

____________________________________________

A Castel Beseno sono stati rifatti gli scalini del camminamento di ronda in legno di larice, adeguati gli impianti antincendio con un sistema di sicurezza tramite evacuazione sonora, restaurato il muro esterno d' accesso e completamente consolidato il muro di contenimento della strada bianca di acceso dalla base del castello fino all'ingresso.

____________________________________________

A Castel Caldes il lavoro più impegnativo, oltre al restauro della stube del conte e il pavimento ligneo della stanza della contessa, è stata la realizzazione una piccola scala di collegamento per accedere più comodamente alla stanza di Olinda.

____________________________________________
 

Contatti

Castello del Buonconsiglio - Monumenti e Collezioni Provinciali

Tel. +39 0461 233770
www.buonconsiglio.it


GenericQuery GenericQuery
FWJSALL FWJSALL
background background