Periodo: da primavera ad autunno

Durata: 2 ore e 30 min.

Lunghezza: 7 Km

Cadine - Sorasas - Cadine

Dalla località Fer de Caval, il percorso prende la strada asfaltata in direzione est e poi sud, quando diventa sterrata. Sale nel bosco, affronta un tornante ed alcune altre svolte, e raggiunge la Val Granda, dove la strada diventa pianeggiante. Un bivio a sinistra, contrassegnato da tabelle SAT 627, suggerisce di salire ancora, questa volta su mulattiera. In breve si raggiunge la restaurata opera austroungarica della “Fuciliera”, per poi proseguire, con alcuni tornanti, verso il bordo orientale del Sorasas, che permette una vista aerea sulla Valle dell’Adige, a nord di Trento. La mulattiera raggiunge alcune caverne ed un punto d’osservazione detto “Pontesel” (balcone), dal quale la vista spazia verso i seicento metri di precipizio che lo separano dal fondovalle. Due tornanti portano ora nel settore settentrionale del monte, lontani dal ciglio del burrone, permettendo di scendere verso altre postazioni difensive poste in località Spazadomeneghe. Ritornati sui propri passi, si scende ancora fino ad un’ampia radura, dalla quale prende origine una strada sterrata ricca di svolte, che riporta al punto di partenza.

Torna all’elenco degli itinerari di trekking sul Monte Bondone

Il percorso

Da non perdere

Opere militari, panorami mozzafiato, boschi, il paese di Cadine, il Forte. 

Informazioni

Per chi volesse raggiungere la località Fer de Caval a piedi, è possibile scendere alle fermate dell’autobus di Cadine, oppure di Soraval. Inoltre, dalla piazza di Cadine si può scendere verso il visitabile forte Bus de Vela (Tagliata stradale).

Difficoltà

semplice

Durata

2 ore e 30 min.

D+

Dislivello complessivo

337 metri

Lunghezza complessiva

7 Km

Tipo di percorso

ad anello

Quota massima

813 m s. l. m.

Quota minima

510 m s. l. m.

Punto di partenza

Altimetria

Contatti

APT Trento, Monte Bondone

Piazza Dante, 24 - 38122 Trento

Tel.: +39 0461 216000

L'invio della richiesta è andata a buon fine