ArticleDetailOneInstance ArticleDetailOneInstance

CASTEL TOBLINO

CASTEL TOBLINO

Castel Toblino con il suo omonimo lago rappresenta uno dei simboli del Trentino e la perla della Valle dei Laghi; luogo incantato e pittoresco, emoziona il visitatore per le sue mille sfaccettature e per i cangianti giochi di luci e chiaroscuri.

Il Castello si staglia nella bellissima Valle dei Laghi in provincia di Trento, tra Padergnone e Sarche, lungo la SS 45bis (Gardesana Occidentale).

I maggiori lavori di restauro e trasformazione del castello sono attribuibili alla committenza clesiana e madruzziana, che trasformarono nei secoli un antichissimo agglomerato pagano nell'attuale splendido maniero fortificato dalle peculiari forme rinascimentali. Beppino Agostini ha sostenuto la tesi che il mese di luglio del famoso ciclo di affreschi della Torre dell'Aquila del Castello del Buon Consiglio, raffiguri proprio la Valle dei Laghi con in evidenza Castel Toblino.

Dal XVI sec. Toblino divenne sede periferica della corte trentina; ivi soggiornarono illustri ospiti del principe vescovo, si incontrarono anche i legati pontifici giunti a Trento per il sacro Concilio e dimorarono molti facoltosi personaggi della corte vescovile.

Numerosi uomini di cultura visitarono il Castello e molti di essi lo celebrarono nelle loro opere. Fra i più noti: Von Sheffel, Feuerbach, Ada Negri ( nel 1933 scrisse la Poesia Luna sul Lago di Toblino, pubblicata in Erba sul Sagrato 1939), Antonio Fogazzaro (Novella) e molti altri.

Oltre alla singolare posizione ed al bellissimo ambiente che lo circonda, Castel Toblino deve la sua notorietà anche alle numerose leggende sorte tra i suoi bastioni. Una di queste, narra la travagliata storia d'amore sorta tra il Principe Vescovo di Trento Carlo Emanuele Madruzzo e la giovane Claudia Particella, amore che spinse il prelato a chiedere insistentemente la dispensa papale, che gli venne però sempre negata. Si narra che, all'ennesimo rifiuto, Carlo Emanuele Madruzzo in un impeto d'ira schiaffeggiò l'allora papa, Alessandro VII. Altra leggenda vorrebbe il Principe Vescovo cospiratore della morte di Claudia e del fratello Vincenzo, entrambi annegati tragicamente nel lago. La storia della relazione tra Carlo Emanuele Madruzzo e Claudia Particella è al centro del romanzo storico L'amante del Cardinale, scritto da Benito Mussolini nel 1910 ed edito sulle pagine de "Il Popolo", il quotidiano socialista trentino diretto all'epoca da Cesare Battisti.

Visite ed eventi

Dall'estate 2018 gli spazi di Castel Toblino sono visitabili grazie all'attività di un'Associazione che organizza eventi, visite su appuntamento ed attività culturali di vario genere, anche per i più piccini, quali mostre d'arte, incontri letterari, laboratori per bambini e scolaresche, concerti, appuntamenti eno-gastronomici.

Per info e prenotazioni:
Email: associazionecasteltoblino@gmail.com
Tel: +39 347 8260222 dalle 15.00 alle 19.00
Web: www.casteltoblino.it

Contatti

...

GenericQuery GenericQuery
FWJSALL FWJSALL
background background
  • Castello del Buonconsiglio, Trento - Archivio APT Trento - foto Campanile