Crea/Mostra Contenuto Crea/Mostra Contenuto

STAGNI DELLA VELA - SOPRASASSO

Rete di Riserve Bondone

STAGNI DELLA VELA - SOPRASASSO

Il sito si trova poco a nord di Trento, sulla destra idrografica dell'Adige ed è caratterizzato da due piccoli stagni di origine antropica (ex cave di ghiaie abbandonate e dalle inaccessibili pareti rocciose del Monte Soprasasso. Gli stagni sono di vitale importanza per la riproduzione di molte specie di rettili e anfibi. Tra questi ultimi si osservano, in particolare, il rospo smeraldino, la rana agile, l'ululone dal ventre giallo, la raganella italica, la rana dei fossi e la rana verde minore. Le pareti rocciose danno rifugio a uccelli come il gufo reale, il falco pecchiaiolo, nibbio bruno ed falco pellegrino. Da ricordare tra gli uccelli il martin pescatore che frequenta a scopo trofico gli stagni e tra i mammiferi, il rinolofo maggiore, una specie di pipistrello protetta a livello europeo che frequenta grotte e caverne.

Le pendici del Sorasass sono colonizzate da una boscaglia in cui crescono Phyllitis scolopendrium, Taxus baccata, Euphrasia tricuspidata, e Cyclamen purpurascens. Notevoli alcune felci casmofitiche che riescono a crescere sulle rupi strapiombanti tra cui una specie della Lista rossa trentina fortemente a rischiosi estinzione la Chorispora tenella.

 

SCHEDA TECNICA
 
Tipologia:
Riserva Naturale Provinciale
 
Superficie:
131 ettari
 
Altitudine:
Min 175 m. slm / max 750 m. slm


Per maggiori informazioni, consulta il sito web del Comune di Trento

booking-info-form booking-info-form

Ricerca disponibilità

BACKGROUND BACKGROUND
  • Rete delle Riserve del Monte Bondone
GenericQuery GenericQuery