Trentodoc, bollicine di montagna

Tutti i segreti dello spumante metodo classico, che nasce fra le Alpi e il Garda

LA TRADIZIONE DI UN TERRITORIO

Trentodoc è l’espressione diretta della terra che lo produce, il Trentino. Un territorio piccolo, ma dalla grande varietà climatica. Dal Garda, ancora mediterraneo, alle vette delle Dolomiti, Patrimonio Mondiale dell’Unesco. Solo le uve di questo territorio diventano lo spumante metodo classico che richiede anche 10 anni di maturazione e in cui le bollicine si creano naturalmente grazie alla rifermentazione in bottiglia.

Per fare un Trentodoc sono necessarie soprattutto tre cose: uve del territorio trentino appena raccolte e accuratamente selezionate, la bravura dell’enologo e tanta, tanta pazienza. Infatti, la maturazione richiede un minimo di 15 mesi e può raggiungere i 10 anni.

UN MARCHIO DI GARANZIA PER UNO SPUMANTE PREGIATO

Trentodoc è uno spumante pregiato perché le caratteristiche territoriali, la varietà del clima e le altitudini tipiche del Trentino lo rendono diverso: un vero e proprio spumante di montagna, tra le più apprezzate bollicine d'Italia.

L’Istituto Trento D.O.C. è stato fondato nel 1984. Lo scopo del marchio, punto di riferimento fondamentale per i produttori e per le istituzioni, è quello di tutelare la qualità, l’origine, il metodo e la diffusione dello spumante trentino ottenuto con il metodo classico.

RAFFINATO ED ELEGANTE, BIANCO O ROSATO…

...Trentodoc, spumante di montagna, è perfetto per un aperitivo, ma anche a tutto pasto.