Crea/Mostra Contenuto Crea/Mostra Contenuto

TORBIERA DELLE VIOTE

Rete di Riserve Bondone

TORBIERA DELLE VIOTE

Chiamata anche Palù di Bondone, è il residuo di una palude d'età tardiglaciale ed è caratterizzata da prati umidi, cariceti, erioforeti e sfagni. La zona più umida esempio di torbiera piana delle Alpi, è circondata da praterie e pascoli a nardo che vengono utilizzati anche per i bagni di fieno. Anche se minacciate dal progressivo prosciugamento, le pozze sono importanti siti di riproduzione di anfibi come il rospo comune, Rana temporaria e tritone alpestre. La torbiera rappresenta l'habitat naturale per un gran numero di invertebrati. Il coleottore acquatico Agabus nebulosus è stato rinvenuto solamente qui in Trentino. Tra le specie botaniche più interessanti si segnalano diversi tipi di carici (Carex Carex dioca, Carex lasiocarpa, Carex fiandra), il salice a foglie di rosmarino, il trifoglio fibrino, Primula farinosa, Drosera rotundifoglia e le genziane.

SCHEDA TECNICA
 
Tipologia:
Riserva Naturale Provinciale
 
Superficie:
24 ettari
 
Altitudine:
Min 1.549 m. slm / max 1.571 m. slm



Per maggiori informazioni, consulta il sito web del Comune di Trento

booking-info-form booking-info-form

Ricerca disponibilità

BACKGROUND BACKGROUND
  • Rete delle Riserve del Monte Bondone
GenericQuery GenericQuery