Crea/Mostra Contenuto Crea/Mostra Contenuto

Crea/Mostra Contenuto Crea/Mostra Contenuto

BENVENUTI A TRENTO!

Crea/Mostra Contenuto Crea/Mostra Contenuto

La storia

Nel 1995 nasce l'Aquila Basket per merito di Gianni Brusinelli e Marco Angelini, presidenti rispettivamente del Dolomiti Sport B.C. Trento e della Pallacanestro Villazzano. Le due associazioni disputavano entrambe la serie D regionale e svolgevano anche attività giovanile con proprie strutture autonome. La volontà di migliorare e la consapevolezza che le energie delle singole società non erano sufficienti per perseguire autonomamente un proprio cammino di crescita furono le motivazioni principali che spinsero i due presidenti a fondare una terza società, denominata Aquila Basket, che avesse come obiettivo il raggiungimento di campionati di livello superiore a quelli regionali e che fungesse da approdo e stimolo per i migliori atleti locali.

Nel 2000 diventa Presidente Giovanni Zobele e subito arriva la tanto agognata promozione in serie C2. È un risultato storico ottenuto grazie ad una squadra totalmente autoctona e che proprio per i tratti fortemente locali suscita un grandissimo entusiasmo in tutto l'ambiente cestistico trentino.

Nel 2002 arriva la promozione in C1, seguita dopo due anni dalla promozione in B2. Il 2004/2005 è l'anno del "Double", promozione in B2 e conquista della Coppa Italia nella finale con Ferentino a Casale Monferrato.

Al termine della stagione 2004/2005 Aquila Basket ha compiuto l'ultimo passo prendendo ufficialmente in gestione anche tutta l'attività giovanile del Dolomiti Basket, riunendo quindi sotto un'unica veste l'intera attività dalla B2 al minibasket. L'esigenza di garantire elevati standard di efficienza ed efficacia organizzativa ha reso opportuno che siano due le società, Aquila Basket e A.S.D. Minibasket Trento, a gestire l'intera attività pur mantenendo una stretta collaborazione nella fase di programmazione e definizione della filosofia societaria. Aquila Basket gestisce l'attività della prima squadra ed del settore giovanile, mentre la A.S.D. Minibasket Trento si occupa del minibasket e di tutta l'attività promozionale.

Nei quattro anni di B2 condotti sempre ad alti livelli, con una promozione sfuggita a gara 5 di finale (2005/06) e una regular season vinta (2007/08), l'Aquila Basket ha reso ancora più solida la propria attività legando il proprio nome al marchio Bitumcalor, che ha preso il posto dello sponsor storico Sosi, e trasformando la propria struttura da associazione a s.r.l. per dare ulteriore forza al proprio progetto.

Giugno 2009 è il mese della svolta successiva: la società del presidente Zobele, al suo decimo anno di guida della società trentina, acquista il diritto a partecipare al campionato di A dilettanti da Lumezzane. Prosegue così con un ulteriore passo avanti la storia dell'Aquila Basket Trento, che decide di affidare l'incarico di allenatore ad un "mostro sacro" della pallacanestro italiana come Vincenzo Esposito, primo italiano a giocare nell'NBA e 4^ realizzatore ogni epoca della nostra serie A, che decide di iniziare la propria carriera di allenatore proprio in riva all'Adige.

Nell'estate 2010 ritorna però sulla panchina della Bitumcalor Trento coach Maurizio Buscaglia per una nuova avventura in bianconero. Alla seconda stagione arriva l'incredibile risultato: infatti, dopo aver eliminato nei playoff Casalpusterlengo e Napoli, la Bitumcalor Trento si impone per 3 a 1 con la BLS Chieti e il 27 maggio 2012 conquista la promozione in LegaDue! A questo storico risultato si aggiunge anche la vittoria dello Scudetto dei dilettanti nella finale con Ferentino. Ad alzare il trofeo è il nuovo Presidente dell'Aquila Basket Trento, Luigi Longhi, che dal 18 gennaio 2012 ha ereditato la carica più importante nella società bianconera da Giovanni Zobele, che lascia questo ruolo dopo 13 anni di Presidenza. 

Nella prima stagione di LegaDue la Bitumcalor Trento ottiene risultati inaspettati: si aggiudica la Coppa Italia di LegaDue nella Final Four organizzata proprio al PalaTrento e poi si qualifica ai playoff dove esce in semifinale contro la Centrale del Latte Brescia: nelle due gare di semifinale disputate al PalaTrento sono oltre 3000 gli spettatori presenti.

La stagione 2013/14 si apre con una novità: la proprietà di Aquila Basket Trento passa ad un Consorzio di Aziende (C.A.S.T.) che raggruppa un numero sempre maggiore di aziende. La squadra di coach Buscaglia, alla seconda stagione in LegaDue, chiude la regular season al primo posto e poi nei playoff si impone prima con Agrigento (3-0), poi con Torino al termine di un'epica gara 5 (3-2) e alla fine con Capo d'Orlando (3-0) conquistando una fantastica promozione in serie A.

Prenotazioni e acquisto biglietti

GRATUITO: bambini under 6 (nati nel 2008 e seguenti) settori CURVA

Acquista il biglietto della partita in casa della Dolomiti Energia Trentino su www.vivaticket.it Una volta effettuato l'acquisto ti verrà inviato il biglietto in formato PDF. Stampa il file e mostralo direttamente alle casse del PalaTrento.


Una città da vivere.

Incastonata nel cuore delle Alpi, la città si sviluppò al tempo dei Romani.

E di quel periodo conserva ancora parecchi elementi, a partire dallo spazio archeologico sotterraneo di piazza Cesare Battisti per continuare con la basilica paleocristiana, che offrono rari ma completi esempio di urbanistica romana, in un allestimento affascinante e suggestivo.

Nel corso della sua millenaria evoluzione Trento ha saputo attrarre elementi di tradizioni tra loro molto diverse, provenienti dal Nord e dal Sud Europa, fondendoli in un mix davvero unico, tanto da essere stata scelta come sede del Concilio della Controriforma (1545-1563).

Dal punto di vista culturale la città propone una gamma davvero ampia di alternative: dalla Storia con la "s" maiuscola che si respira nell'austero Castello del Buonconsiglio agli aspetti particolari della vita della Chiesa presentati al Museo diocesano, dalle mille iniziative ed eventi a carattere scientifico del nuovissimo MUSE Museo delle Scienze all'arte moderna di Palazzo delle Albere. Da non perdere poi le Gallerie di Piedicastello e il Doss Trento, dove ci si potrà immergere nella storia del Trentino e delle truppe alpine.

Ed in inverno Trento diventa la capitale alpina del Natale, grazie ad uno dei mercatini più rinomati e apprezzati. 

Monte Bondone: il paradiso veste di bianco

A pochi minuti da Trento, il Monte Bondone offre fantastiche opportunità per una vacanza sulla neve davvero speciale: emozionanti discese, rilassanti passeggiate nella natura, piacevoli piste da fondo.

Una ski area con 70 ettari di superficie sciabile, 20 chilometri di piste molto ampie ed un sistema di innevamento programmato integrale sono quello che serve per regalarvi il piacere di una vacanza sulla neve: campi scuola per i principianti, tracciati tecnici per gli amanti dello stile e della serpentina, e moderni impianti di risalita quali la seggiovia esaposto Montesel. E per chi non vuol perdersi nemmeno un centimetro di montagna c'è la "Gran Pista", che con i suoi 800 e oltre metri di dislivello, è entrata di diritto - ed in ottima posizione - nel ranking delle migliori 100 piste da sci del mondo, CNN 2014.

E poi un park tra i migliori dell'arco alpino, sede della prestigiosa edizione della Winter Universiade 2013, un'organizzazione ormai collaudata, un impianto che funziona anche la notte: in Bondone snowboard fa rima con emozione!

Valle dei Laghi: specchi d'acqua da favola

Una decina di incantevoli laghetti, vigneti che regalano aromi e sapori unici, stupendi borghi e castelli medievali. Non vi basta? Allora venite a trovarci. La Valle dei Laghi in Trentino vi stupirà.

Dai lussuosi hotel di Trento posti nell'elegante centro cittadino rinascimentale, fino ai piccoli bed&breakfast ricchi di atmosfera, passando per i tipici agritur, dal paesaggio urbano rinascimentale allo scenario dolomitico, Trento e le vicine zone dell'ambito offrono un'ampia varietà di scelta. Oltre 90 strutture ricettive per ogni preferenza. Per vivere al meglio la tua vacanza a Trento, Sul Monte Bondone, in Valle dei Laghi!

 

L'iniziativa nasce con l'intento di coinvolgere i tifosi nella governance di Aquila Basket, promuovendo la nascita del TRUST AQUILA, l'Associazione di tifosi che, in modo simile ad altre realtà europee molto più note come Bayern o Barcellona, avrà uSTOna quota consistente della proprietà di Aquila Basket Trento. Infatti, una volta raggiunti i 500 associati il TRUST acquisirà il 40% di proprietà del club Aquila Basket, mentre l'altro 60% rimarrà al Consorzio di Aquila Basket, che in questo momento detiene il 100% della proprietà.

Sulla base del crescente e sempre più entusiasmante coinvolgimento della realtà trentina intorno alla pallacanestro, AQUILA BASKET ed il consorzio di imprenditori in primis vogliono riconoscere l'importanza per la propria realtà del ruolo svolto dal singolo tifoso e simpatizzante e quindi promuovere la nascita di una associazione (Trust Aquila) tra tutti i soggetti privati che condividono, si identificano e apprezzano il progetto sportivo, promozionale e sociale Aquila Basket: il Trust nasce quindi come associazione che possa rappresentare le istanze ed esigenze del tifoso Aquila e che possa aggregare le idee, le forze e risorse proprie dei singoli per decuplicarle in una espressione comune al fine di rendere più forte e condiviso il progetto Aquila Basket.

 

MODALITA' DI ADESIONE AL TRUST AQUILA:

Presso la segreteria dell'Aquila Basket sarà possibile iscriversi consegnando o spedendo anche via email o fax il modulo di iscrizione (vedi 'modulo di ammissione a socio' da scaricare in calce a queste righe) e versando la quota sociale.

L'adesione al Trust è possibile per chiunque ed il costo della quota sociale è:

  • 0 euro per i bambini fino al compimento del 5° anno
  • 25 euro dai 6 ai 24 anni
  • 50 euro per coloro che hanno più di 24 anni

Gli iscritti al Trust oltre a partecipare alla vita dell'Associazione e del CLUB sportivo potranno usufruire di alcuni benefit legati alla loro appartenenza al Trust Aquila.

Per i minorenni che desiderano iscriversi al Trust la domanda di iscrizione sarà presenta da almeno uno dei genitori, già associato al Trust.

Per informazioni si ricorda l'orario della segreteria: lunedì - venerdì 9-12 16-19

Tel. 0461.931035

Fax 0461.331307

Email segreteria@aquilabasket.it

 

STATUTO TRUST AQUILA

INFORMATIVA PRIVACY

DOMANDA DI AMMISSIONE A SOCIO

Dolomiti Energia U19, grande vittoria contro la Virtus Bologna

Guidati da un super Bellan (23 punti) i bianconeri sconfiggono una delle favorite del girone

 

 

 

Sconti sui biglietti per gli universitari: contro Sassari sarà "Aquila UNIght"

In occasione del match del 15 dicembre ticket per curve e tribune a prezzo ridotto per gli studenti dell'Ateneo trentino

 

 

Buscaglia: "Ci è mancata l'energia giusta: sembrava avessimo giocato in Coppa"

Flaccadori: "Contento della mia gara, ma ho il rammarico per il risultato: oggi potevamo farcela"

 

 

 

La Dolomiti Energia Trentino ci prova, ma ad Avellino non si passa: 84 a 72 il punteggio finale.

Le brutte partenze di primo e di terzo quarto decisive. Miglior realizzatore, Mitchell con 20 punti. Bene Flaccadori

 

 

Le condoglianze di Aquila Basket Trento per la scomparsa del GM Angelico Biella Gabriele Fioretti

L'Aquila Dolomiti Energia Basket si stringe attorno alla famiglia Fioretti e alla Società Angelico Biella per la scomparsa dell'amico...

Proposte vacanza

Crea/Mostra Contenuto Crea/Mostra Contenuto